Analisi ClinicheGruppo StanteBitest

Marzo 28, 2016
bitest
https://labstante.it/wp-content/uploads/2021/03/bitest2.jpeg

Si tratta di un esame del sangue su un campione prelevato dalla madre in concomitanza con l’effettuazione della traslucenza nucale che prevede il dosaggio di due proteine:

Free-β-hCG e PAPP-A.

I valori ottenuti vengono inseriti in un algoritmo insieme ai dati sulla Plica nucale ed i risultati vengono confrontati decine di migliaia di mediane di riferimento.

Il test è puramente statistico ma ad oggi è, insieme ai test genetici, uno dei migliori strumenti di diagnosi prenatale non invasiva.

Per l’analisi delle due proteine si utilizzano dei sistemi estremamente precisi con tecnologia TRACE, ad oggi in uso nei maggiori ospedali, tipo il B·R·A·H·M·S KRYPTOR compact.